DIAGNOSTICA PER IMMAGINI

La Diagnostica per Immagini ha lo scopo di acquisire informazioni sulle Opere prese in esame tramite l’uso di strumenti che elaborano i dati delle immagini rilevate in forma digitale e/o analogica.

Fotografia in transilluminazione

Fotografia in transilluminazione La transilluminazione si ottiene posizionando la sorgente di illuminazione sul retro di un oggetto e se il materiale permette il parziale passaggio della luce dall’altra parte si possono osservare eventuali tagli, fori o disomogeneità di spessore del supporto e/o del materiale soprastante.

Fotografia in luce radente

Fotografia in luce radente La luce radente mette in evidenza le caratteristiche della superficie di un oggetto, come sollevamenti, distacchi, crettature, planarità del supporto, ecc.

Macrofotografia

Macrofotografia La fotografia macro permette di osservare e documentare dettagli di tipo materico o figurativo di particolare interesse ai fini conservativi e/o di studio

Foto IR falso colore 

Foto IR falso colore Il principio della tecnica infrarosso in falso colore consiste nell’ottenere un’immagine del dipinto escludendo la componente di luce blu e aggiungendo la componente infrarossa. Falso poiché

Microscopia Digitale

Ogni quadro racconta una storia che viene svelata dalla Tecnologia e dalla Diagnostica.

Foto UV

Altre analisi utilizzate in Diagnostica, per certificare e autenticare un Opera d’Arte, sono le Foto UV. Foto UV Inviando sul campione una radiazione ultravioletta (UV), si può generare nella regione del visibile una fluorescenza (è la proprietà di alcune sostanze di riemettere, nella maggior parte dei casi a lunghezza d’onda maggiore e quindi a energia…

Riflettografia

La Diagnostica utilizza diversi macchinari per analizzare Opere d’Arte. È uno strumento indispensabile ed importante per Certificare ed Autenticare un’Opera d’Arte.   Riflettografia viene eseguita mediante fotocamera digitale provvista di un sistema di filtraggio che raccoglie le radiazioni IR , restituendo un fotogramma in bianco e nero dell’eventuale strato sottostante la pellicola pittorica più superficiale….